CELEBRATO IL PRIMO INCONTRO DI JRE JEUNES RESTAURATEURS IN SPAGNA, CON LA PARTECIPAZIONE DI AQUANARIA

Di: Aquanaria,
23 Settembre, 2022
JRE en España

JRE Jeunes Restaurateurs, la prestigiosa organizzazione di chef, ha tenuto il suo primo incontro in Spagna. La Jam Session si è svolta il 18 settembre, nella bella cornice della Torre de Oña, appartenente a Rioja Alta e vi hanno partecipato 3 chef spagnoli e 5 europei, tutti soci della suddetta organizzazione. 

Aquanaria è l’azienda di acquacoltura marina in Spagna con esperienza pluriennale ed è specializzata nell’allevamento di spigole di grandi dimensioni per l’alta cucina. I suoi branzini di taglia XXL sono esportati in 24 paesi di tutto il mondo e si possono degustare in molti dei ristoranti più prestigiosi. Una delle caratteristiche più apprezzate dagli chef del branzino Aquanaria è la sua versatilità in cucina.

JAM SESSION DI JRE JEUNES RESTAURATEURS IN SPAGNA

L’obiettivo di questa sessione di JRE Jeunes Restaurateurs in Spagna, era vivere una giornata di convivenza sia tra gli chef, sia con i fornitori che vi hanno partecipato. In un’atmosfera rilassata, sono stati presentati diversi prodotti che successivamente gli chef hanno cucinato in coppia. L’originalità di queste sessioni è che gli chef non vengono informati in anticipo su chi sarà il loro partner, o sugli ingredienti disponibili (alcuni dei quali vanno obbligatoriamente utilizzati). In questa giornata anche il vino è stato un gran protagonista   considerato che vi hanno partecipato anche dei sommelier che hanno proposto un abbinamento per le elaborazioni finali.

JRE Jeunes Restaurateurs è un’associazione di giovani chef affini nel loro obiettivo di condivisioneDispone di più di 350 ristoranti (11 dei quali in Spagna) e 160 hotel in 15 paesi.  Tutti i ristoranti e gli chef membri sono dei talenti e mirano alla perfezione culinaria. I membri di JRE, inoltre, portano avanti un forte impegno per l’uso di ingredienti di qualità, freschi e sostenibili. 

IL BRANZINO AQUANARIA, GRANDE PROTAGONISTA 

Le 4 coppie di chef hanno dovuto cucinare un piatto con branzino AquanariaPer farlo avevano a disposizione una griglia a legna Ofyr, una grande varietà di ingredienti vegetali e 90 minuti di tempo. Successivamente i partecipanti hanno potuto degustare le creazioni degli chef. 

Le coppie erano formate da:

Chiel de Groot del ristorante Amused (Olanda) e Teresa Gutiérrez del ristorante Azafrán (Spagna)

Jesús Monedero del ristorante Palio (Spagna) e Annet Teich del ristorante BK (Francia) 

Juan Carlos Ferrando del ristorante  Juan Carlos Ferrando (Spagna) e León Pintaric del ristorante Rajh (Slovenia)

Tomaz Bevcic del ristorante Rizibizi (Slovenia) e Rik Jansma del ristorante De Basiliek (Olanda)

E i piatti che hanno cucinato:

IMPEGNO AQUANARIA

Siamo un’azienda dal chiaro orientamento internazionale e strettamente legata ai giovani chef con i quali, oltre alla parte gastronomica, condividiamo una grande preoccupazione per la tutela dei mari e la sostenibilità. Eventi come questo che combinano entrambe le cose sembrano molto interessanti e in Aquanaria continueremo a parteciparvi.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!